2° Queer Lion Award a “Un altro pianeta” di Stefano Tummolini

Queer Lion Award 2008, cerimonia di premiazione: Antonio Merone, Paola Concia, Chiara Francini

Dopo aver visionato tutti i titoli in concorso, la giuria del Queer Lion 2008 ha deliberato ed assegnato i seguenti premi, accompagnati dalle relative motivazioni

La giuria del Queer Lion Award, premio collaterale dedicato al miglior film con tematiche omosessuali, presieduta dal regista Tinto Brass e composta dal giornalista Massimo Benvegnù ed il critico Boyd van Hoeij, attribuisce il premio a: Un altro pianeta di Stefano Tummolini

per l’apprezzabile rappresentazione di una galleria di personaggi con storie, vissuti, gioie, speranze, che attraverso sguardi, incontri di corpi, sesso, parole, musica, si conoscono, si confrontano, si amano e si lasciano. La vita insomma, in ‘un altro pianeta’!

65.MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARTE CINEMATOGRAFICA
Assegnati questo pomeriggio, in una affollata sala conferenze stampa, i premi collaterali della 65. Mostra del Cinema di Venezia; un sincero applauso ha accolto la lettura del verdetto del Queer Lion Award, premio dedicato al miglior film con tematiche omosessuali, andato all’opera prima di Stefano Tummolini “Un altro pianeta” presentato nella sezione Giornate degli Autori. A consegnare la targa l’On. Paola Concia, parlamentare in prima linea per i diritti degli omosessuali, a ritirare il premio, per conto del regista, il cosceneggiatore ed attore protagonista Antonio Merone, accompagnato dalla coprotagonista Chiara Francini. Merone, felice ed emozionato, ha dichiarato di essere particolarmente riconoscente per il premio perché in fase di scrittura della sceneggiatura, lui e Tummolini, temevano che alcuni aspetti del film venissero fraintesi, in particolare l’aspetto a cui più tenevano: far passare il messaggio che il sesso, e la sessualità in genere, siano una delle molteplici forme che due persone (etero, gay, uomini o donne) hanno per comunicare e trasmettere all’altro, non solo puro e “semplice” piacere, ma anche emozioni universali, legate ai sentimenti quanto alla carnalità, al presente quanto al passato, senza distinzioni, barriere e steccati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *