11° Queer Lion Award a “Marvin” di Anne Fontaine

Marvin by Anne Fontaine

Grazie molte per questo riconoscimento! Da donna eterosessuale, mi sento a maggior ragione commossa ed onorata.” (Anne Fontaine, regista)

Motivazione: “Marvin è un adattamento sensibile ed ispirato del romanzo autobiografico di Édouard Louis ‘Il caso Eddy Bellegueule’ che racconta la crescita ed il difficile coming out di un giovane gay in un villaggio rurale dei Vosgi. La pellicola diretta da Anne Fontaine tratteggia il percorso di questo ragazzo, da adolescente bullizzato a scuola e vessato a casa ad artista sicuro di sé ed in grado di trasformare la propria storia in una esperienza artistica catartica ed ispirata. Sia il giovanissimo Jules Porier che Finnegan Oldfield forniscono un’interpretazione eccellente di Marvin in momenti differenti della sua vita, in un film che è tanto toccante quanto avvincente.” (Brian Robinson, presidente di giuria)

La cerimonia di premiazione si è svolta venerdì 08 settembre dalle ore 18:00 presso la Villa degli Autori, sede delle Giornate degli Autori, lungomare Marconi 56, Lido di Venezia.

La giuria, formata da Brian Robinson, Adriano Virone, Rich Cline, Daniel N. Casagrande e Marco Busato, dopo aver visionato tutti i film segnalati dalle diverse commissioni selezionatrici, ha confermato i seguenti titoli in competizione:

Una famiglia di Sebastiano Riso (Italia, 105’)
Marvin di Anne Fontaine (Francia, 115’)
The Prince and the Dybbuk di Elwira Niewiera, Piotr Rosołowski (Polonia, Germania, 82’)
Martyr di Mazen Khaled (Libano, 80’)
Il contagio di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini (Italia, 110’)
Les garçons sauvages di Bertrand Mandico (Francia, 110’)
Team Hurricane di Annika Berg (Danimarca, 94’)

La Biennale di Venezia: tutti i premi collaterali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *