Queer Lion: deliberazione di giuria giovedì 07 settembre

Venezia 74, Palazzo del Cinema

Domani pomeriggio, al Lido di Venezia, si riuniranno i giurati del Queer Lion Award, Brian Robinson, Adriano Virone, Rich Cline, Daniel N. Casagrande e Marco Busato, per scegliere quale film premiare come miglior film LGBTQ della 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Dopo aver visionato tutti i film segnalati dalle diverse commissioni selezionatrici, il Queer Lion conferma in competizione i seguenti 7 titoli:

Una famiglia di Sebastiano Riso (Italia, 105’)
Marvin di Anne Fontaine (Francia, 115’)
The Prince and the Dybbuk di Elwira Niewiera, Piotr Rosołowski (Polonia, Germania, 82’)
Martyr di Mazen Khaled (Libano, 80’)
Il contagio di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini (Italia, 110’)
Les garçons sauvages di Bertrand Mandico (Francia, 110’)
Team Hurricane di Annika Berg (Danimarca, 94’)

Per marginalità di tematiche e personaggi LGBTQ escono quindi dalla competizione Three Billboards Outside Ebbing, Missouri di Martin McDonagh (Usa, Uk, 110′) e Ammore e malavita di Manetti Bros. (Italia, 133′).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *